Trattamento delle patologie neuro-muscolo-scheletriche

Essa è composta da:

- L’anamnesi, è un colloquio con il paziente, dove il clinico analizza i sintomi descritti e, tramite un

ragionamento clinico ipotetico-deduttivo, ipotizza una diagnosi fisioterapica.


- L’esame fisico, è un insieme di test tramite cui il fisioterapista conferma o confuta la ipotesi diagnostica

effettuata all’anamnesi; l’esame fisico è composto da osservazione, valutazione funzionale, valutazione dei movimenti attivi, valutazione dei movimenti passivi, valutazione del gioco articolare, test muscolari, test speciali e ove necessario palpazione e esame neurologico.


Giunti a una diagnosi fisioterapica, si procede con il trattamento che può valersi di varie metodiche:


• informazione ed educazione del paziente sulla gestione della malattia 

• trattamenti di terapia fisica strumentale come: onde d’urto, laser ,tecar , elettroterapia ed ultrasuonoterapia 

• trattamenti di terapia manuale, osteopatica e chiropratica 

• trattamenti di massoterapia 

• trattamenti per cefalea ed emicrania 

• riabilitazione sportiva

• riabilitazione post traumatica o post chirurgica

• riabilitazione posturale 

Torna su